IBM

Ciò che colpisce chi entra in IBM è l’ambiente internaIBMzionale, dinamico, giovane e attento alla valorizzazione delle diversità, dove la competenza delle persone è alla base del successo e della soddisfazione dei clienti. IBM investe in modo significativo sulla formazione rivolta allo sviluppo di competenze specialistiche e manageriali attraverso il training in aula, l’e-learning, il training on the job e i programmi di mentorship. Inoltre attraverso la “knowledge base” è possibile condividere informazioni, conoscenze ed esperienze con colleghi in tutto il mondo tramite la intranet aziendale.
IBM assume brillanti neolaureati in materie tecnico-scientifiche o economiche offrendo loro l’opportunità di essere inseriti in specifici programmi di formazione internazionale. Offre inoltre a laureandi e neolaureati la possibilità di effettuare esperienze di stage nelle diverse Business Unit. Gli Stage sono un’occasione per arricchire, con esperienze concrete, le competenze acquisite durante gli studi, hanno una durata media tra i 3 e i 6 mesi e permettono ai più meritevoli di essere inseriti nella selezione di nuove risorse.
La selezione prevede: un test logico-matematico, uno in inglese, un colloquio motivazionale (finalizzato ad approfondire interessi, competenze e ad individuare il percorso professionale più adeguato) e un colloquio finale con il management.

 

Opportunità di lavoro

“IT Specialist”- è il punto di riferimento tecnologico nei progetti e nei prodotti in cui IBM è coinvolta. É l’esperto appassionato di tecnologia con conoscenze ed abilità su piattaforme, prodotti, soluzioni e servizi tecnologici. Svolge un ruolo determinante sia nel supporto alle trattative di vendita, sia nelle fasi successive: lavora per costruire soluzioni, collaudarle e implementarle, integrando i sistemi all’interno di contesti tecnologici o di business.

“Consultant” - è colui che usa la propria abilità, l’esperienza e il capitale intellettuale (proprio e del network aziendale) per risolvere i problemi di business del cliente. Il suo compito consiste nel migliorare le prestazioni del cliente nelle diverse aree di intervento. Grazie alle sue competenze affronta sia temi organizzativi e strategici sia tecnologici collegandoli fra loro in una logica tesa all’innovazione. Segue infine il cliente nell’imple
mentazione delle soluzioni.

“Sales” - è responsabile della relazione con i clienti. Questa attività, che si articola in diverse discipline e specializzazioni, si basa sul principio che, per individuare le soluzioni a valore per il cliente, è necessario avere una profonda conoscenza delle strategie e del mercato in cui opera. L’offerta include hardware, software e servizi e soluzioni industriali. Il suo compito è quello di identificare le opportunità di business, applicando la conoscenza dei prodotti e utilizzando molteplici canali e metodologie di vendita.

 

IBM in Italia e nel mondo

IBM è dal 1911 al servizio delle aziende e delle istituzioni di tutto il mondo. E’ presente in 170 paesi e in Italia opera dal 1927.

IBM è impegnata ad aiutare i suoi clienti a raggiungere obiettivi di crescita, produttività, efficienza e a realizzare valore mediante l’innovazione, facendo leva su una vasta offerta di prodotti HW, SW e su servizi per la trasformazione delle aziende di qualsiasi dimensione e settore.
In IBM la ricerca di talenti si orienta alla multiculturalità, con particolare attenzione all’etica, senza distinzioni di età, condizioni personali e handicap.

Sito internet di riferimento www.ibm.com/it-it/

There is a mobile optimized version of this page, view AMP Version.